I Ministri del Lavoro e dell'Economia hanno firmato il decreto che sblocca ulteriori 80milioni di Euro per il Reddito di ultima istanza destinato ai professionisti iscritti alle Casse di Previdenza private.

“Finalmente il Governo ha ascoltato le richieste delle Casse che, sin da subito,” – ha dichiarato il Presidente Mancuso – “avevano chiesto a gran voce attraverso l’AdEPP, di aumentare lo stanziamento per poter soddisfare tutte le domande e non creare disparità di trattamento tra professionisti.

L'Enpav ha già messo in atto le ultime procedure necessarie per il pagamento del bonus di marzo a favore di ulteriori 6.000 Medici Veterinari, 10.000 erano già stati pagati nelle scorse settimane”.

L’ufficialità è arrivata con la pubblicazione del Decreto Interministeriale del 4 maggio 2020, che ha finanziato con ulteriori 80milioni di Euro la parte di fondo che mancava per poter coprire le domande valide presentate dagli iscritti.

“Questo Decreto risolve certamente uno dei problemi delle indennità – ha commentato il Presidente Mancuso – Ora ci aspettiamo che il Governo metta fine ad un’altra ingiustizia che riguarda tutti coloro che versano contributi in due gestioni previdenziali e che, per come è stata scritta la norma, per assurdo non possono ricevere il bonus da nessuna delle due, anche se hanno i requisiti reddituali. Confidiamo che con il decreto maggio non si ripetano gli errori già commessi”.

Allegati:

[PDF] Comunicazione bonus 600€

Notizie per gli iscritti

Immagine introduttiva dell'articolo

“La certificazione delle competenze": una opportunità per la professione”: Variazione orario

A seguito delle sollecitazioni ricevute è stata valutata l’opportunità di anticipare l’orario di inizio dell’incontro previsto per il prossimo lunedì 15 novembre.

Immagine introduttiva dell'articolo

Borse Lavoro Assistenziali

rinnovare l’invito a far partecipare il Tuo Ordine all’importante progetto di welfare, le Borse Lavoro Assistenziali, che l’Enpav ha avviato a partire dal 2018, per favorire l’integrazione sociale e lavorativa dei colleghi titolari di Pensione di invalidità Enpav.

Immagine introduttiva dell'articolo

È online il modello di domanda di esonero parziale dei contributi previdenziali

Come preannunciato nei giorni scorsi l’Enpav è pronto a pubblicare il modello di domanda da compilare per la richiesta di esonero dal pagamento dei contributi di competenza 2021.

Dove Siamo

Link utili